Accessibilità

Interfaccia
Imposta l'interfaccia per renderla più leggibile per i disabili
Questo flag disegna l'interfaccia in modalità ad alto contrasto
Questo flag disegna il documento invertendo i colori
Questo flag può aiutare coloro che hanno problemi per la computazione di rapidi movimenti nello schermo
Questo flag carica un carattere studiato per coloro che soffrono di dislessia

Funzioni Strumentali

 

AREE

COMPITI

AREA 1

GESTIONE DEL PIANO DELL’OFFERTA  FORMATIVA E AUTOVALUTAZIONE

 

·       Coordinamento delle attività del piano;

·       Coordinamento della progettazione curriculare;

·       Raccolta e selezione del materiale didattico per il successivo inserimento nel sito web dell’istituto;

·       Valutazione delle attività (in collaborazione con l’area autovalutazione)

·       Raccordo con tutte le FF.SS.

·       Verifica e valutazione delle attività del P.T.O.F.;

·       Predisposizione e distribuzione questionari per genitori, alunni, personale docente e non docente;

·       Analisi delle risposte, tabulazione, predisposizione di grafici esplicativi;

·       Autovalutazione: analisi dei bisogni formativi e gestione dell’ampliamento dell’offerta formativa

·       Formulazione ipotesi di miglioramento;

·       Stesura rapporto finale di autovalutazione per l’illustrazione al Collegio dei docenti e al Consiglio d’Istituto;

·       Partecipazione a riunioni di coordinamento organizzativo del gruppo staff, dei Dipartimenti Disciplinari;

N.2 unità (1 primaria + 1 secondaria)

AREA 2

SOSTEGNO AL LAVORO DEI DOCENTI, REFERENTE PER LA VALUTAZIONE DEGLI

APPRENDIMENTI

 

·   Analisi bisogni formativi dei docenti e monitoraggio delle competenze del personale.

·   Promozione della redazione del bilancio delle competenze e del piano individuale di  sviluppo professionale per la rilevazione e la conoscenza dei bisogni formativi di ogni docente e della comunità scolastica.

·   Promozione della verifica, con appositi processi di rilevazione, del grado di soddisfazione del personale.

·   Promozione dell’adozione dei criteri di valutazione comuni e coerenti con gli obiettivi e i traguardi di apprendimento previsti nel curricolo.

·   Referente sistema nazionale di valutazione INVALSI.

·   Supporto ai docenti nella somministrazione delle Prove Standardizzate CBT

·   Promozione dell’utilizzo dei risultati della valutazione e delle prove standardizzate INVALSI per riorientare la programmazione e progettare interventi didattici mirati.

·   Promozione e coordinamento iniziative di ricerca e progetti di innovazione metodologica e didattica

·   Supporto ai docenti nella formazione all’uso delle TIC e nella definizione di contenuti didattici digitali.

·   Collaborazione con l’animatore digitale per la diffusione dell’e-learning.

·   Collaborazione con i collaboratori del dirigente per la gestione e l’aggiornamento del sito web della scuola

·   Collaborazione con il docente referente per la gestione del registro elettronico

N.2 unità (1 primaria + 1 secondaria oppure 2 sec.)

AREA 3

ORIENTAMENTO E CONTINUITÀ, RAPPORTI CON IL TERRITORIO, PREVENZIONE DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA

 

·   Coordinamento progetto di continuità scuola dell’infanzia/scuola primaria e scuola primaria/scuola secondaria di primo grado

·   Promozione incontri tra docenti di ordini di scuola diversi per definire le competenze in ingresso e uscita nei diversi segmenti scolastici

·   Coordinamento e gestione attività di orientamento

·   Promozione della verifica dell’efficacia degli interventi sull’orientamento mediante un sistema di monitoraggio, con attenzione specifica ai risultati degli studenti nel segmento scolastico successivo (Risultati a distanza)

·   Promozione dell’organizzazione di percorsi di orientamento per la comprensione del sé e delle proprie inclinazioni, destinati non solo alle classi terminali

·   Organizzazione incontri specifici con le Scuole secondarie di secondo grado per fornire agli studenti elementi utili per la conoscenza dell’Offerta Formativa (del territorio e non solo) e la scelta del percorso scolastico

·   Promozione dell’organizzazione di percorsi di formazione specifici sulla continuità e sull’orientamento destinati ai docenti

·   Promozione e realizzazione azioni per coinvolgere i genitori nelle attività di orientamento.

·   Promozione della verifica dell’efficacia degli interventi sulla continuità e sull’orientamento mediante un sistema di monitoraggio

·   Coordinamento e cura della partecipazione ad attività culturali, teatrali, turistiche (Cinema, teatro, laboratori, etc.)

·   Organizzazione e coordinamento di uscite didattiche, visite guidate e viaggi di istruzione

·   Gestione di iniziative e coordinamento dei progetti con gli enti esterni

·   Monitoraggio della frequenza e dell’adempimento dell’obbligo scolastico;

·   Promozione e coordinamento delle attività di contrasto e prevenzione della dispersione scolastica;

·   Rapporti con gli uffici scolastici provinciale/regionale, Osservatorio locale di area, Enti locali, scuole, relativamente alle problematiche degli alunni a rischio di dispersione scolastica (evasione, abbandono, mancata validità dell’anno scolastico, insuccesso, ….)

·   Rapporti con le famiglie degli alunni a rischio di dispersione scolastica

·   Cura della partecipazione della scuola a gare e concorsi

N.2 unità (1 infanzia + 1 secondaria)

AREA 4

INCLUSIONE E CURA EDUCATIVA DEGLI ALUNNI CON BES

·   Promozione di interventi a favore degli alunni BES (DSA, svantaggiati ecc.):

·   Sensibilizzazione dei docenti e delle famiglie;

·   creazione di forme di collaborazione tra le varie componenti scolastiche;

·   supporto informativo a famiglie e docenti e proposte di misure di interventi metodologici innovativi per alunni DSA;

·   Organizzazione e coordinamento di progetti per alunni B.E.S.

·   Supporto attività screening

·   Rapporti rete RE.S.A.BES

·   Integrazione alunni H

·   Organizzazione e coordinamento delle attività d’integrazione per alunni diversamente abili.

·   Coordinamento del lavoro di sostegno e degli eventuali esperti sterni.

·   Rapporti con gli operatori Azienda ASL, con le famiglie, con i docenti per finalità organizzative di documentazione e di inclusione

·   Delega a rappresentare l’istituto c/o scuola polo della rete di scuole H.

·   Organizzazione e presiedere il GLHI in assenza del D.S.

·   Cura della progettualità relativa al settore di competenza.

·   Raccordo con tutte le FF.SS.

·   N.1 unità oppure N.2 unità (1 primaria + 1 secondaria)

 

amministrazione trasparente

albo pretorio online

gsuite

registro elettronico archimede

erasmus

 

coronavirus

Risultati immagini per latte nelle scuole logo

logo

Risultati immagini per giochi sportivi studenteschi

Risultati immagini per logo formazione docenti

sport di classe