Accessibilità

Interfaccia
Imposta l'interfaccia per renderla più leggibile per i disabili
Questo flag disegna l'interfaccia in modalità ad alto contrasto
Questo flag disegna il documento invertendo i colori
Questo flag può aiutare coloro che hanno problemi per la computazione di rapidi movimenti nello schermo
Questo flag carica un carattere studiato per coloro che soffrono di dislessia

Iniziative scolastiche a sostegno della “Giornata della Legalità” del 23 Maggio 2021 per ricordare la strage di Capaci e via D’Amelio

19/05/2021

Il 23 Maggio ricorre la Giornata nazionale della Legalità, data simbolo per commemorare le vittime delle stragi mafiose di Capaci e via D’Amelio, ricordando il 23 maggio e il 19 luglio del 1992 in cui persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e gli uomini delle loro scorte.
Per sradicare un fenomeno centenario come quello mafioso è necessario ripartire dalla Scuola. Educare alla legalità è una parte fondamentale della crescita di ogni cittadino, e deve essere un percorso che lo accompagna dall'infanzia fino all'età adulta.
Si invitano, pertanto, i docenti a sensibilizzare gli alunni sulla tragicità di tali eventi, affinché non venga reso vano il lascito dei cittadini che hanno profuso il loro impegno e perso la loro vita nella lotta contro le organizzazioni criminali. Eventuali elaborati come video, pensieri, poesie, immagini e ogni altro genere di materiale relativo ai temi della giornata verranno consegnati alla referente alla Legalità dell’Istituto per essere eventualmente pubblicati sul sito web della scuola.
 In occasione di tale giornata, il nostro Istituto vuole  ricordare tutte le vittime innocenti delle mafie con una piccola cerimonia per la piantumazione dell’“Albero Della Legalità”; due alberi simboli di pace, gentilmente donatici dal Corpo Forestale di Mazzarino, verranno dedicati alla memoria dei Giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.
La  cerimonia si terrà venerdì  21 maggio 2021, alle ore 10.00, nel cortile della Scuola Secondaria di Primo Grado, nel rispetto delle norme anti Covid.  
Alle 9.50, i rappresentanti degli alunni delle classi della scuola Secondaria, accompagnati dalla referente alla Legalità e alcuni alunni delle sedi del plesso San Domenico e Madunnuzza, saranno invitati a scendere in cortile per partecipare alla manifestazione che vedrà anche la presenza del sindaco della città di Mazzarino, dott. Vincenzo Marino.
Il nostro gesto vuole essere un messaggio di speranza e di rinascita che parla di un mondo in cui il peso di un passato drammatico può trasformarsi nella consapevolezza necessaria per migliorare presente e futuro.
Sarà anche un segno di ringraziamento per chi tutti i giorni combatte contro la mafia. La nostra comunità sarà così unita per dire No alle mafie e Sì alla Legalità.
Per qualunque ulteriore informazione in merito, sarà possibile contattare la prof.ssa Darida Calafato, referente alla Legalità del nostro Istituto e co-organizzatrice delle iniziative in oggetto.

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Alessia Guccione
(Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi
dell’art.3, comma 2 del D. Lgs. n. 39/1993)

Foto: 

amministrazione trasparente

albo pretorio online

gsuite

registro elettronico archimede

erasmus

 

coronavirus

logo

Risultati immagini per latte nelle scuole logo

Risultati immagini per giochi sportivi studenteschi

sport di classe

Risultati immagini per logo formazione docenti